Legno per recinzione e pavimento per un look esterno total wood

legno

Per proteggere giardini e terrazze, optate per il legno composito come materiale privilegiato

Ecolegno è un materiale tecnologicamente innovativo che viene utilizzato per gli esterni, ad esempio per una recinzione e per il pavimento, in quanto molto resistente e funzionale: non si rovina con l’acqua, il caldo, il freddo o il vento e non ha bisogno di alcun tipo di manutenzione. Non solo: riproduce fedelmente l’effetto del legno naturale e si presta quindi a una grande varietà di situazioni, da quella più rustica e tradizionale a quella più moderna.

Il legno composito può quindi rappresentare la scelta giusta se decidete di creare uno spazio esterno completamente naturale, ecologico e riciclabile, oltre che elegante e raffinato. Potete usarlo per la recinzione, il pavimento o per entrambi: il look total wood è una delle tendenze più seguite degli ultimi tempi e non è affatto difficile da realizzare, anche se il consiglio è sempre quello di affidarsi a un architetto professionista per avere un risultato davvero perfetto.

Stesso colore per recinzione e pavimento?

Quando avete deciso di creare uno spazio esterno che abbia come filo conduttore il legno composito, dovete scegliere il colore e la finitura: se optare per lo stesso stile per pavimento e recinzione o creare un piacevole contrasto tra orizzonale e verticale è una decisione solo vostra.

Le diverse tonalità di Ecolegno sono facilmente abbinabili tra di loro senza pericolo di dare un aspetto confuso al vostro giardino o terrazza. Per esempio, caffè e champagne sono due toni del marrone che potete adottare per pavimento e recinzione o viceversa; le due varietà di grigio, chiaro e scuro, sono allo stesso modo adatte a convivere.

Arredi per esterno in legno?

Un’altra domanda che dovete farvi e se anche gli arredi saranno in linea con lo stile naturale donato dal legno composito, usato per la recinzione e il pavimento, oppure se andranno a staccare completamente.

Nel primo caso, avete a disposizione una grande varietà di mobili: quelli realizzati in teak e in bambù sono le ultime tendenze e ne esistono anche di economici. Se invece la vostra casa è arredata in stile moderno o contemporaneo, potete benissimo andare verso divani, tavoli e illuminazione di design; anche in questo caso avete diverse opzioni a vostra disposizione, per ogni fascia di prezzo.

Piante e vasi per un tocco di verde?

Un’ultima questione da affrontare e se desiderate che il vostro spazio esterno sia intervallato da piante e fiori oppure no. Qui la scelta è abbastanza obbligata: se non avete il tempo o la passione di dedicarvi alle vostre piante, meglio lasciar perdere.

Il verde si adatta benissimo allo stile total wood che andrete a creare con recinzione e pavimento in legno, quasi lo completa. Avrete così uno spazio fresco e accogliente, dove la natura è la vera padrona. Potete disporre vasi e fioriere in punti strategici: anche in questo caso troverete di sicuro lo stile che fa per voi perché ne esistono tantissimi modelli, dai tradizionali in terracotta ai più moderni total white. Se vi piaccino le sfide, perché non provare a far crescere dei rampicanti sulla recinzione? Il risultato sarà affascinante.


«